Ora leggendo
Il governo indiano ha vietato gli accordi commerciali tra piattaforme online
Il governo indiano ha vietato gli accordi commerciali tra piattaforme online

Se Xiaomi entra nel nuovo mercato, nella stragrande maggioranza dei casi, stabilisce accordi con aziende locali e utilizza i propri canali di vendita. Questa politica è stata applicata in India, il gigante cinese ha stretto una partnership con giganti locali: Amazon e Flipkart. Sfortunatamente per loro, il governo indiano ha introdotto una nuova legge che vieta la conclusione di accordi commerciali esclusivi tra due piattaforme online.

Il governo indiano ha vietato gli accordi commerciali tra piattaforme online

Il governo indiano ha vietato gli accordi commerciali tra piattaforme online

Secondo gli analisti, la nuova legge favorirà Samsung e aiuterà a riconquistare la posizione di leader nel mercato indiano nella vendita di smartphone. Attualmente, Xiaomi è al primo posto e ha il 27% del mercato, seguito dal colosso coreano Samsung con 23% share.

Perché la nuova legge favorisce Samsung?

Le vendite al dettaglio di Samsung sono decisamente superiori rispetto a Xiaomi, che 70% delle vendite proviene da canali online. Per fare una lotta uguale, Xiaomi deve aprire più negozi. Il gigante cinese probabilmente sapeva cosa lo stava aspettando in precedenza. Un mese fa Xiaomi ha contemporaneamente aperto negozi 500 in India e 2019 in India ha già negozi 5000 con il marchio Mi.

Dopo l'introduzione di nuove normative, Samsung riacquisterà il suo vantaggio su Xiaomi nel corso del trimestre. Samsung utilizzerà il suo mercato fino a quando Xiaomi non espanderà i suoi canali di vendita al dettaglio.Faisal Kavusa, TechArc